Archivio

2010


Scheda

"Il Cavaliere dalla triste figura" è uno spettacolo teatrale che si ispira alle vicende di Don Chichotte, narrate nel romanzo di Cervantes, e vuole rappresentare il rapporto che il protagonista stabilisce con l'amore.

Amore... come unica fonte di energia che può smuovere le coscienzeancor di più nei tempi moderni, in cui esso viene banalizzato e privato della sua dimensiuone più divina, bella, rara e preziosa.

Amore... perno della nostra pazzia, che ci mette a nudo davanti a qualcosa di talmente inesplicabile e gratificante che siamo pronti a lottare contro i mulini a vento delle nostre vite per poterlo difendere.

Amore... inteso come amicizia vera: quella che si instaura fra Don Chisciotte e Sancho Panza, due personaggi agli antipodi ma capaci di umanità e autenticità uniche.

Lo spettacolo si avvale di musiche originali suonate dal vivodalla pianista Paola Romagnoli (che ha curato anche i testi), accompagnate dalla voce soprano della cantante Cristina Massoletti.

Le immagini multimediali curate dal fotografo Giacomo Nodari creano le atmosfere, immaginarie ma non fantastiche, in cui Don Chisciotte è immerso.

Il Cavaliere dalla triste figura è un progetto che vuole aggiungere qualcosa di diverso a un modo di parlare d'amore che in questo momento sembra essere vuoto.
Attirando l'attenzione verso un personaggio apparentemente fuori dal mondo, vogliamo domandarci e domandarvi se è lui, Don Chisciotte, ad essere fuori dal mondo, o se è il mondo che viviamo quotidianamente ad essere fuori da noi...